I Lions donano un defibrillatore all’ospedale in memoria di Alessandra Sallustio

La raccolta fondi, avviata nelle scorse settimane, da un gruppo di cittadini e di associazioni locali, per donare dispositivi di protezione individuale agli operatori sanitari dell’Ospedale Valle d’Itria, si arricchisce di una bellissima novità.

Il Lions Club Martina Franca HOST, da sempre sensibile alle istanze sociali della città, ha deciso di donare 1500 euro alla raccolta fondi, al fine di collaborare all’acquisto di un defibrillatore di ultima generazione, da donare al nosocomio locale, a maggior ragione utile in questo momento di difficoltà a causa della Pandemia da Covid 19.

Si tratta di un BeneHeart D3 di marca Mindray, dotato di monitor a colori da 7”, defibrillatore e pacemaker trans toracico non invasivo con possibilità di analizzare una ampia gamma di parametri fisiologici. Uno strumento dunque che sarà utilissimo sia durante l’attuale fase di maggior attenzione per il virus, sia successivamente all’interno delle strutture complesse, come quella di Anestesia e Rianimazione. La consegna avverrà nei prossimi giorni.

Inoltre, a seguito dell’interessamento della consigliera comunale Marianna Maggi, organizzatori e Lions Club sono stati concordi nel dedicare questo strumento salvavita a una giovane concittadina che ci ha prematuramente lasciati: Alessandra Sallustio.

Alla famiglia giunge l’abbraccio di tutti: questo piccolo gesto è un tributo alla memoria di una ragazza sempre così sorridente e piena di vita

“Siamo grati al Lions Club Martina Franca HOST – dichiarano gli organizzatori della raccolta su Gofund.me – per il bellissimo gesto che ci consente di rafforzare la campagna di raccolta fondi e di poter raggiungere, insieme, l’obiettivo di acquistare anche un monitor/defibrillatore di tale portata, oltre a migliaia di mascherine e guanti, centinaia di tute protettive, visiere e occhialini. Siamo davvero felici di essere stati di aiuto a chi è in prima linea per salvare le nostre vite e siamo grati agli oltre 350 donatori che hanno reso possibile tutto ciò, raggiungendo una cifra che raggiunge quasi i 19 mila euro. Al termine della campagna, oltre agli aggiornamenti costanti che rendiamo sui social, pubblicheremo, per trasparenza, l’intero rendiconto”.

Il Presidente del Lions Club Martina Franca HOST, Giannico Giuliani, sin da subito felice di promuovere tale iniziativa, dichiara: “L’Associazione Internazionale dei Lions Clubs, sin dall’inizio della pandemia, a livello globale, ha attuato una serie di iniziative di supporto alla lotta al Coronavirus. Il Lions Club Martina Franca Host sentiva forte il desiderio di dare aiuto alla comunità locale, per questo, consultata la propria socia dott.ssa Antonietta Lella, Responsabile del reparto di Medicina Interna del Presidio Ospedaliero Valle d’Itria-Martina Franca, ha all’unanimità deciso di supportare l’iniziativa per una doppia motivazione: il contributo per l’Ospedale locale e la volontà di dedicare lo strumento medico ad Alessandra Sallustio prematuramente scomparsa. Un sincero ringraziamento a quanti hanno ideato e voluto concretizzate questa importante raccolta fondi”.