La Fase 2 parte anche a Martina: tutto quello che c’è da sapere

Foto Paolo Conserva

Si è svolta, in mattinata, una riunione di aggiornamento del Centro Operativo Comunale alla presenza del Sindaco Ancona, dell’ing. Mandina, coordinatore della Protezione Civile Comunale, dell’avv. Zingarelli,  Comandante della Polizia Locale, delle funzioni di supporto,  del Maresciallo Gianfrate dei Carabinieri e della Giunta Comunale.

Il Sindaco Franco Ancona, con propria ordinanza, ha disciplinato gli orari di vendita per asporto e per la consegna a domicilio per bar, gelaterie,  pasticcerie, ristoranti, pizzerie, pub, vinerie e similari, ivi compresi i distributori automatici h24 di bevande e alimenti (esclusi i distributori delle “Case dell’acqua” che resteranno sempre accessibili). Dal 4 al 17 maggio la vendita per asporto sarà consentita dalle 5.00 alle 21.00 mentre la consegna a domicilio fino alle 23.00. Resta l’obbligo a carico dell’esercente di predisporre le condizioni per garantire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale predeterminata e adeguata a prevenire o ridurre il rischio di contagio con modalità contingentate e comunque idonee ad evitare assembramenti di persone e tali da garantire la distanza di sicurezza.

Ciò anche all’esito dell’incontro convocato dal Prefetto di Taranto lo scorso 30 aprile in cui è emerso un orientamento condiviso dei Sindaci del territorio ionico di disciplinare gli orari per la vendita d’asporto e per la consegna a domicilio al fine di garantire il rispetto della distanza interpersonale e il divieto di assembramento.

Dal 4 maggio saranno aperti, in modo sorvegliato Parchi e Giardini, come consentito dal DPCM del 26 aprile 2020, dalle ore 8.30  alle ore 20.30. Restano chiuse le aree da gioco.

Considerato, inoltre, il divieto di svolgimento del commercio ambulante in forma itinerante in quanto attività commerciale non ricompresa nell’allegato 1 del DPCM 26 aprile, procede l’organizzazione del mercato del mercoledì per i generi alimentari che si aggiunge a quello ortofrutticolo del sabato.  Nel corso del Coc l’ing. Mandina ha presentato la piantina relativa alla disposizione degli stalli e fra lunedì e martedì saranno rese note le disposizioni nel dettaglio.

“Ci accingiamo ad affrontare la Fase 2 di questa emergenza e stiamo lavorando per  assicurare il proseguimento delle azioni volte ad evitare il contagio in un momento in cui riprendono diverse attività. E’ fondamentale procedere con cautela per consolidare i risultati di contenimento fin qui raggiunti attraverso l’osservanza delle disposizioni che i miei concittadini hanno seguito con encomiabile impegno”, ha dichiarato il Sindaco Franco Ancona.

Si informa inoltre che da, domani, lunedì 4 maggio il punto informativo Monteco di via Rossini sarà riaperto al pubblico garantendo tutte le fasce orarie e i giorni previsti, precedentemente, per entrambi i punti informativi. In particolare: lunedì, mercoledì, venerdì e sabato dalle 8.30 alle 12.30  e giovedì e martedì dalle 15.30 alle 17.30  La Ditta Monteco porrà in essere tutte le azioni, misure e mezzi per la sicurezza e la salute dei lavoratori e dell’utenza in merito all’emergenza epidemiologica da CODIV -19.