Il giudice martinese Geno Chiarelli è stato eletto come membro togato del Csm

Genantonio Chiarelli - foto NoiNotizie

Il giudice Genantonio Chiarelli, detto Geno, è stato eletto come membro togato del Csm, nel collegio 4 (che comprende Puglia, Molise, Basilicata, Calabria e Sicilia).

Il magistrato è stato il più suffragato al Sud, ottenendo ben 342 preferenze.

Originario di Martina Franca, 59 anni, Chiarelli è entrato in magistratura nel 1993. Ha trascorso tre anni a Potenza, 13 a Taranto e dal 2010 è in servizio a Brindisi, sempre come giudice penale.