Giochi del Mediterraneo, il Comune di Martina aderisce al Comitato Organizzatore

La Giunta ha autorizzato la partecipazione del Comune di Martina Franca all’organizzazione della 20^ edizione dei Giochi del Mediterraneo Taranto 2026.

Su proposta dell’Assessore ai Lavori Pubblici e Vicesindaco Nunzia Convertini, la Giunta, con apposita delibera (n. 195 del 5 luglio 2022), ha formalizzato l’adesione del Comune al Comitato Organizzatore e ha deciso di mettere a disposizione il PalaWojtyla per il periodo della manifestazione, per i test events e per le altre iniziative preparatorie che saranno organizzate nel periodo precedente i Giochi.

La Giunta, inoltre, ha dato mandato agli uffici del Settore Lavori Pubblici di predisporre  un progetto di adeguamento dell’impianto sportivo – seguendo le indicazioni del Comitato organizzatore – da sottoporre all’approvazione del CONI, delle Federazioni interessate e dallo stesso Comitato. Gli interventi – che saranno effettuati secondo un crono programma concordato – sono finalizzati a garantire l’accoglienza degli atleti e degli ospiti internazionali, non solo lo svolgimento delle competizioni sportive. Per questo riguarderanno anche la zona circostante il palazzetto, la viabilità di accesso, i parcheggi e le aree di pertinenza.


“I Giochi del Mediterraneo – hanno evidenziato il Sindaco Gianfranco Palmisano e il Vicesindaco e Assessore ai Lavori Pubblici Nunzia Convertini  sono una manifestazione di grande prestigio e l’edizione del 2026  rappresenta un’ottima occasione promuovere il territorio, non solo per Taranto ma per la Puglia grazie al coinvolgimento di altre città fra le quali Martina. Giungeranno atleti di diversi Paesi del mondo, quindi i Giochi saranno un ottima vetrina internazionale per la nostra città e per la nostra Valle d’Itria. Inoltre saranno un’ottima occasione per una ulteriore valorizzazione del Palazzetto dello Sport struttura di eccellenza dell’impiantistica sportiva della nostra città”.