Con il CSV Taranto un “weekend partecipativo” a Crispiano e Martina Franca

A Crispiano e Martina Franca è stato un weekend all’insegna del terzo settore, e più in particolare del volontariato, con uno dei Momento partecipativi organizzati per il ventennale del CSV Taranto, iniziative che stanno coinvolgendo il territorio provinciale, il cui focus è lo sviluppo sostenibile declinato nelle sue diverse dimensioni.

Il pomeriggio di sabato della Sala Consiliare del Municipio di Crispiano si è tenuto un incontro aperto dai saluti di Francesco Riondino, Presidente CSV Taranto ETS, e dagli interventi del Sindaco Luca Lopomo e dell’Assessora alla Cultura e ai Servizi Sociali Aurora Bagnalasta: tutti hanno sottolineato il proficuo rapporto di collaborazione sinergica instaurato da anni tra il CSV Taranto e l’Amministrazione di questo Comune che vanta una comunità di Enti del Terzo settore particolarmente attiva e variegata.

A seguire c’è stata la performance musicale della Corale giovanile Ensemble del 17° Goal dell’Accademia Musicale Puccini che poi ha lasciato spazio a #VentidiComunità, un laboratorio partecipato che, attraverso la facilitazione di Giulio Ferretto e Beatrice Leone di Comunitazione, ha condotto i presenti in un percorso di riflessione sul passato, condivisione del presente e costruzione di visioni di futuro per il volontariato e la comunità locale; l’incontro è stato chiuso dalla performance artistica del Coro Riuniti per Caso.

Domenica il Momento partecipativo per il ventennale del CSV Taranto si è “spostato” a Martina Franca dove, al Villaggio Sant’ Agostino, in collaborazione con il Coordinamento delle Associazioni di Volontariato – CAV di Martina Franca è stata organizzata la “Festa del Volontariato”.

La manifestazione è stata inaugurata in mattinata da Gianfranco Palmisano, Sindaco di Martina Franca, Maria Antonietta Brigida, Vice Presidente Csv Taranto ETS, e Gianni Genco, Presidente del Coordinamento delle Associazioni di Volontariato – CAV di Martina Franca.

Per tutta la giornata ci sono stati, oltre gli stand allestiti dalle associazioni per presentare e promuovere le proprie attività, tantissimi laboratori e iniziative varie che, curati dagli Enti del Terzo settore locali, hanno coinvolto i cittadini: il laboratorio “Io sono originale” sul fenomeno della contraffazione a cura dell’Associazione Nazionale Finanzieri Martina Franca e di Federconsumatori, il progetto per la raccolta dei cellulari obsoleti “Da vecchio cellulare a nuova risorsa” a cura del Volontariato Vincenziano di Martina Franca, il laboratorio di riciclo ed educazione ambientale con la raccolta di carta e plastica a cura di Federconsumatori in collaborazione con Monteco, il progetto “Motomedica in azione” a cura del Moto Club San Martino, il Laboratorio delle Trottoline a cura di Unicef, la Pettolata della Solidarietà a cura dell’Unitalsi, il Laboratorio delle CreAttive del CAV; in programma anche l’esibizione di canti popolari a cura dell’Associazione La Cutizza e il concerto “Musica per l’ambiente” a cura dell’associazione Riuniti per caso.