Stadio al Pergolo, infiamma la polemica: costerà il doppio di quanto previsto

Scintille in Consiglio comunale sul tema stadio al Pergolo, i cui costi di realizzazione sono raddoppiati, passando dai 3 milioni e mezzo della bozza di progetto ai 7 milioni dell’attuale progettazione definitiva. Una lievitazione di costi inspiegabile, che non differisce di una fisiologica e normale variazione di costi che può esserci tra studio di fattibilità e progettazione definitiva, ma che questa volta è aumentata addirittura del 100%.

Non c’è la copertura economica del progetto, per il momento finanziato soltanto per il primo lotto di 4 milioni e mezzo attraverso l’estensione di un mutuo che inciderà sulle casse comunali per 4 milioni, mentre gli altri 500 mila euro sono reperiti attraverso il bando “Sport e periferie”.

Il provvedimento è passato con 16 voti favorevoli: il PD (Bufano, Marseglia, Castronuovo, Lupoli, Cervellera e Cramarossa), Visione Comune (Vinci, Lasorte, Marangi) e i Democratici Progressisti (Lafornara e Donnici), a cui si aggiunge il voto favorevole del sindaco e dei consiglieri della Lega Pino Pulito, Pasquina D’Ignazio e Mauro Bello. Assenti al momento del voto i due consiglieri di opposizione Giovanni Basta e Giuseppe Chiarelli i quali, voto contrario da parte dei 3 rappresentati di “Città Nuova” (Angelini, Salamina e Maggi). Si sono astenuti i due consiglieri di Fratelli d’Italia Eligio Pizzigallo e Giulietta Marangi.

o.cri.