“Sport nei parchi”, bando per le società e le associazioni dilettantistiche

Si chiama “Sport nei parchi” ed è un bando per le società e le associazioni dilettantistiche. L’Amministrazione Comunale mette a disposizione gratuitamente l’area del Parco Ortolini per attività motorie e sportive durante la settimana e per attività motorie e sportive organizzate gratuitamente nei week end per bambini, ragazzi, donne, terza età ed eventuali ulteriori target.

Il bando è stato pubblicato sul sito istituzionale del Comune ed è rivolto alle società e alle associazioni sportive dilettantistiche nell’ambito del progetto “Sport nei Parchi” realizzato dal Comune di Martina in adesione all’iniziativa di “Sport e Salute” e dell’Anci e in collaborazione con le Federazioni Sportive Nazionali, le Discipline Sportive Associate, gli Enti di promozione sportiva, congiuntamente agli Organismi sportivi. L’obiettivo prioritario del progetto è quello di promuovere lo svolgimento di attività motorie e sportive nei parchi urbani per la creazione di isole di sport in aree non attrezzate, creando sinergie con società e associazioni sportive dilettantistiche e offrendo allo stesso tempo un servizio gratuito alla cittadinanza. Il progetto prevede anche attività aggiuntive a scopo educativo e sociale, da organizzare con il coinvolgimento delle associazioni e società sportive dilettantistiche, come l’organizzazione di giornate a tema per promuovere campagne di sensibilizzazione su temi sociali quali, ad esempio, razzismo, bullismo, violenza sulle donne, omofobia, corretti stili di vita.

Le associazioni sportive dilettantistiche e le società sportive dilettantistiche idonee saranno selezionate attraverso questa procedura di evidenza pubblica e avrà durata di 12 mesi. Tutti i requisiti richiesti e le modalità di partecipazione sono illustrati nel bando pubblicato sul sito www.comune.martinafranca.ta.it alla sezione Amministrazione Trasparente, le domande dovranno pervenire dal 21 aprile fino al 21 maggio prossimo entro le ore 16 esclusivamente via pec alla Struttura Territoriale Sport e Salute Puglia.