Pasqua solidale, 160 pasti per i più bisognosi

Nonostante le difficoltà derivanti dall’emergenza sanitaria in corso e dalle necessarie misure di contenimento della diffusione del Covid-19, la macchina della solidarietà non si ferma, anzi accelera i motori per riuscire a raggiungere e sostenere quante più persone possibile.

Grazie alla sinergica collaborazione tra Croce Rossa Italiana, associazione Amici di Padre Pio, e la Federazione Italiana Cuochi oggi sono stati consegnati 160 pasti completi, Colombe Pasquali e uova di cioccolato alle famiglie martinesi più colpite dalle difficoltà economiche e sociali affinché tutti possano vivere lo spirito della Pasqua e della comunità senza sentirsi soli.

Le uova pasquali sono state donate all’associazione amici di Padre Pio, mentre un panificio di Martina ha messo a disposizione numerosi panini.

Il tutto si è svolto nel pieno rispetto delle norme anti Covid in vigore.

In un contesto così complesso come quello che stiamo vivendo, non è semplice riuscire a garantire il necessario per consentire, a quanti già vivono in una condizione di precarietà, di affrontare la giornata. Fortunatamente la nostra città gode di una virtuosa rete solidale, fatta dalle associazioni di volontariato, molto attive e profondamente connesse ai bisogni delle fasce più fragili della cittadinanza e, soprattutto, capaci di lavorare insieme in maniera efficiente e professionale con un unico nobile obiettivo: alimentare e promuovere la solidarietà all’interno della comunità.