Non ci sono ulteriori aggiornamenti: i casi confermati di coronavirus a Martina sono 3

Il Sindaco Ancona comunica che dal “nosocomio martinese non abbiamo avuto ulteriori aggiornamenti quest’oggi quindi, al momento, ci sono tre casi positivi di Coronavirus”

Nella giornata odierna (25 marzo) è terminata la distribuzione in città, porta a porta, di oltre 18.000 mascherine in cotone lavabile realizzate dai nostri imprenditori che l’Amministrazione ringrazia. Contestualmente i volontari della Protezione Civile attivati dal Coc hanno rifornito i punti di distribuzione nell’agro e sono state consegnate le mascherine in più di venti supermercati. Domani, 26 marzo, si continuerà con le altre attività commerciali.

“Oltre alle mascherine che i nostri imprenditori continuano a produrre – ha dichiarato il Sindaco Ancona – oggi dei rappresentanti della comunità cinese presente a Martina hanno donato alla città 4000 mascherine. Un bel gesto, segno della loro integrazione sul nostro territorio”.

Il Sindaco, ha, inoltre, fornito i dati ricevuti dati relativi al numero di persone in quarantena aggiornati al 23 marzo 2020: “Dal nosocomio martinese non abbiamo avuto ulteriori aggiornamenti quest’oggi. In questo momento ci sono tre casi positivi di Coronavirus e 57 segnalazioni così suddivise: 35 cittadini asintomatici rientrati dalle aree a rischio, 2 cittadini sintomatici rientrati dalle aree a rischio, 20 cittadini asintomatici che hanno avuto contatto stretto con i casi risultati positivi. Dai dati che mi sono stati forniti è possibile rilevare che l’isolamento fiduciario è già scaduto per 50 persone. Delle sei rimanenti l’isolamento fiduciario scade domani (26 marzo) per un concittadino, il 27 marzo  per quattro cittadini, il 28 marzo per un cittadino e il 2 aprile per un altro cittadino. Come ho già comunicato nei giorni scorsi, con i Sindaci ionici abbiamo chiesto ai massimi vertici della Asl di Taranto di condividere i dati in tempo reale in modo da poter informare tempestivamente le nostre comunità”.

Si segnala che è stata effettuata, nuovamente la sanificazione del Quartiere Montetullio e della Zona nei pressi della Sacra Famiglia.

Per i beni di prima necessità e i farmaci si invitano gli anziani e le persone in quarantena  a delegare un familiare o, se non hanno una rete di assistenza domiciliare, a chiamare il numero 080 4119830  (dalle ore 9.00 alle ore 12.00  e dalle ore 15.00 alle ore 18.00)  o direttamente gli esercenti che hanno attivato il servizio a domicilio (elenco, sempre in aggiornamenti, disponibile al link di seguito https://bit.ly/39TPEdP ).