Nasce il Premio “Eccellenze Martinesi”. Giovedì 16 settembre alle 19.30 al Park Hotel San Michele

Un riconoscimento a chi, con la sua professione, ha contribuito ad accrescere il prestigio del nostro territorio, dando lustro al nome di Martina Franca in Italia e all’estero in campo imprenditoriale, sociale, culturale e artistico.


Nasce il Premio “Eccellenze Martinesi, promosso dall’associazione “Amore per Martina” e organizzato in stretta sinergia con il Comune di Martina Franca, “NoiAspim” e l’associazione di supporto per aziende e consumatori “Il Mosaico”.

Giovedì 16 settembre, alle 19.30, nella cornice del Park Hotel San Michele, andrà in scena la prima edizione dell’evento, ideato – evidenziano gli organizzatori – per attribuire un riconoscimento civico alle tante personalità martinesi che nel corso degli anni hanno sviluppato una carriera ed una notorietà’ tale da contribuire in maniera rilevante alla promozione del nostro territorio. Come ben sappiamo, Martina Franca è da generazioni fucina di talenti artistici, imprenditoriali, scientifici e accademici e saranno perciò premiati coloro che in questi ambiti si sono maggiormente contraddistinti.

Sono 20 le personalità che saranno premiate nel corso della serata scelte da una commissione/giuria di esperti in vari campi (giornalismo, comunicazione, imprenditoria, management, media social ecc). Il premio conferito è devoluto in forma del tutto gratuita e vuole essere simbolicamente un gesto di riconoscimento e ringraziamento.

La serata, presentata dalla giornalista e conduttrice Maria Valentino, sarà trasmessa in diretta da Video M Italia (canale 810) a partire dalle 20.

Per illustrare in dettaglio scaletta e finalità di questa prima edizione del Premio “Eccellenze Martinesi” giovedì 16 settembre, alle 12.30, si terrà una conferenza stampa nella cornice del Park Hotel San Michele.


*A causa delle restrizioni legate al periodo d’emergenza sanitaria, sarà possibile partecipare all’evento previa prenotazione posti al numero 328.3862686 e fino ad esaurimento degli stessi. Sarà inoltre obbligatorio mostrare il green pass all’ingresso.