Maltrattamenti in famiglia. La moglie chiama i Carabinieri, denunciato il marito

I Carabinieri della Stazione di Martina Franca, su segnalazione al 112 sono intervenuti su una lite tra coniugi. Giunti sul posto i militari hanno constatato segni di lotta in alcuni locali dell’abitazione e l’effettivo stato di forte agitazione in cui versava la donna. Quest’ultima, accompagnata subito in caserma per gli opportuni accertamenti, oltre a denunciare il fatto appena successo ha riferito ai militari di come, negli ultimi anni siano stati molteplici gli episodi di violenza analoghi, nel corso dei quali spesso ha riportato lesioni fisiche per le percosse inflittole dell’uomo.

Trovandosi quindi di fronte ad un caso di maltrattamenti in famiglia, commessi sia in flagranza ma anche in passato, e accertato lo stato di disagio psicologico e di coercizione in cui versava la donna, i Carabinieri hanno proceduto all’immediato arresto dell’uomo, che su disposizione del Pubblico Ministero, veniva tradotto nella stessa serata presso la casa circondariale di Taranto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.