La nuova presidente della Corte Costituzionale è Silvana Sciarra

Silvana Sciarra

La nuova presidente della Corte Costituzionale è la giuslavorista Silvana Sciarra, 74 anni, originaria di Trani (Ba).

Nel 2014 fu il Parlamento a eleggerla giudice costituzionale. Succede a Giuliano Amato, di cui è stata vicepresidente. Il suo mandato scadrà a novembre del 2023.

“Ho fiducia nelle istituzioni. Non posso non averla – ha detto la neo presidente della Consulta durante la conferenza stampa dopo la sua elezione – non posso pensare che se ci fosse una forte maggioranza non ci sarà attenzione al pluralismo. Me lo auguro fortemente. Il mio è un messaggio di fiducia e rispetto nelle istituzioni”.

Edizioni Radici Future ha appreso con orgoglio e compiacimento la notizia ed esprime le più vive felicitazioni alla prof.ssa Sciarra, per la prestigiosa elezione.

Silvana Sciarra è autrice della prefazione di un testo importante, pubblicato da ERF, dedicato a Gino Giugni e scritto dal Prof. Roberto Voza dell’Università degli Studi di Bari “A. Moro”.

La casa editrice e il suo personale augurano alla Prof.ssa Sciarra di lavorare alacremente per la difesa della Costituzione e dello stato di diritto in Italia, convinti della grande qualità della sua competenza tecnica ed umanistica.