#iorestoacasa cosa possono fare le famiglie con difficoltà legate all’autismo o disabilità

Continua l’attività del Centro Operativo Comunale che si è riunito questa mattina per fare il punto della situazione.

Fra gli argomenti trattati le necessità emerse, in questi giorni, da parte di famiglie di bambini o adulti con difficoltà legate alla condizione dell’autismo o di disabilità,  per le quali le vigenti disposizioni in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19  rappresentano forte elemento di criticità nella gestione dei congiunti.

Si è preso atto che, solo se strettamente necessario e non è possibile fare diversamente, in questi casi si può uscire, sempre rispettando le regole di distanziamento sociale per prevenire il contagio del virus. L’esigenza deve comunque essere autocertificata, indicando quale sia la ragione di necessità ed  è consigliabile munirsi di certificazione attestante la condizione di disabilità. In alternativa, anche al fine di rendere più immediato il controllo da parte delle forze dell’ordine, le famiglie  potrebbero dotarsi di  un certificato del medico che attesti la situazione di necessità allo spostamento esterno del paziente.