Il punto nascita di Martina è aperto. Resta chiusa la pediatria

Il reparto di Pediatria di Martina Franca resterà chiuso fino all’esito dei tamponi sul personale sottoposto a quarantena. Infermieri e medici in isolamento effettueranno il tampone a turni, il primo giovedì e il secondo sabato e fino ad allora il reparto resterà chiuso.

A risultare positivo al covid era stato un bambino di 9 anni di Montemesola portato lì dai genitori per una consulenza (poi trasferito al Giovanni XXIII a Bari). Effettuato il tampone, è emersa la positività del bambino al coronavirus, cosa che ha comportato un provvedimento di quarantena per 1 medico e 6 infermieri e, quindi, la conseguente chiusura del reparto.

Resta funzionante, invece, il punto nascita in quanto il personale non ha avuto alcun contatto con il caso di positività.

La sala ludica della pediatria è stata attrezzata come sala di isolamento, affinchè il reparto possa essere sempre pronto a gestire nuovi casi di positività tra i bambini.

o.cri.