Il Martina vuole la serie D. La sfida di domenica allo Iacovone contro Barletta

L’atmosfera è calda, quello di domenica prossima è l’appuntamento che la piazza attende da tempo. Il palcoscenico sarà quello dello stadio Erasmo Iacovone, già teatro di gloriose sfide in altre categorie nei derby contro i cugini del Taranto.

La sfida stavolta vedrà il Barletta di fronte al Martina: le due formazioni sono risultate vincitrici dei rispettivi gironi del campionato di Eccellenza pugliese, in palio c’è l’accesso alla serie D. Sarà una gara secca in campo neutro, chi vince è promosso, chi perde dovrà percorrere la strada dei playoff per continuare a sognare. I biancazzurri si presentano alla gara certamente più rilassati, dopo aver chiuso i conti con il campionato praticamente due mesi fa. I biancorossi, invece, sentono maggiormente il peso della stanchezza, ma arrivano all’appuntamento con il ritmo partita nelle gambe, complici anche gli impegni di coppa che vedono il Barletta ancora in corsa su tutti i fronti, e carico di entusiasmo a seguito della sbornia in terra sarda.

Dopo aver conquistato il titolo di campione di Puglia nella finale proprio contro il Martina, il Barletta tiene aperta ancora la strada di una promozione che potrebbe arrivare anche dalla via della Coppa. Il Martina, invece, deve riscattare la sconfitta nella finale regionale per tentare l’assalto ai Dilettanti.

A dire il vero, forse mai come quest’anno, è un risultato che meriterebbero entrambe le formazioni, per quello che hanno dimostrato sia sul campo e sia al di fuori. Ma domenica sarà solo una squadra a festeggiare.

Sarà il pubblico delle grandi occasioni, per una sfida d’altri tempi tra due gloriose formazioni decadute. Sono attesi da Martina diverse migliaia di spettatori, così come da Barletta è prevista la partenza di diversi pullman.

o.cri.