Domani piantumazione simbolica di un platano

Saranno il Cardinale Gualtiero Bassetti, Arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e Presidente della CEI, Mons. Stefano Russo, Segretario Generale della CEI, Mons. Filippo Santoro, Arcivescovo di Taranto e Presidente del Comitato scientifico e organizzatore delle Settimane Sociali, e Rinaldo Melucci, Sindaco di Taranto, a piantare simbolicamente uno dei 25 platani che andranno a costituire l’area verde del rione Salinella, a Taranto. La cerimonia si terrà domani (23 ottobre), alle ore 11, alla presenza di autorità civili e religiose, nell’ambito della 49ª Settimana Sociale dei cattolici italiani.
Oltre a riqualificare l’intero spazio, gli imponenti alberi – che riescono ad offrire un effetto decorativo garantendo al contempo un larghissimo assorbimento di anidride carbonica – avranno un profondo significato: alcuni di essi, infatti, ricorderanno le piccole vittime innocenti della contaminazione dell’aria e dell’acqua, il cui sacrificio diventa monito perché si assumano impegni politici e nuovi stili di vita.
Altri 25 platani saranno piantati in zona Lama-Tramontone, nella periferia orientale della città, per ribadire l’interesse della Chiesa per tutti gli uomini, specialmente quelli più dimenticati, affinché nessuno viva l’esperienza dell’esclusione.
La piantumazione dei platani è la prima delle due opere segno che saranno realizzate a Taranto. La seconda è l’avvio del progetto “Prendi il largo” per la trasformazione degli scarti dell’allevamento di molluschi in materiali per la bioedilizia.