Crispiano premiata con il “Cresco Award”, Comuni Sostenibili e Agenda 2030

La consegna alla vigilia della seconda edizione del Festival della Sostenibilità. La cerimonia a Bergamo durante l’Assemblea Nazionale dell’ANCI


Non c’era modo migliore per iniziare la seconda edizione del Festival della Sostenibilità. Il Comune di Crispiano è stato premiato a Bergamo durante l’Assemblea Nazionale dell’ANCI con il “Cresco Award”, prestigioso riconoscimento della Fondazione Sodalitas.

Luca Lopomo

Il “Cresco Award Città Sostenibili”, infatti, riconosce l’impegno dei Comuni italiani per lo sviluppo sostenibile del territorio, in linea con gli obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite (Sustainable Development Goals).

L’iniziativa è promossa da Fondazione Sodalitas con il patrocinio e la collaborazione di ANCI e la partnership di aziende avanzate sul fronte della Sostenibilità.

A ritirare il premio, insieme al sindaco di Crispiano Luca Lopomo, anche il Presidente della Rete dei Comuni Sostenibili, Valerio Lucciarini De Vincenzi, che è stato molto felice dell’invito.

Crispiano è stata premiata per il progetto “Report di Sostenibilità” realizzato grazie alla partnership strategica della Rete dei Comuni Sostenibili, e per aver inserito nel Documento Unico di Programmazione i riferimenti agli obiettivi dell’Agenda 2030.

«Questo riconoscimento conferma una volta di più la direzione verso cui sta andando la nostra attività amministrativa – ha dichiarato il sindaco Luca Lopomo la sostenibilità deve essere il cardine delle politiche che mettiamo in campo dal punto di vista economico, sociale e ambientale. Ringrazio la Fondazione Sodalitas e Anci per aver organizzato questo momento importante di confronto per vincere, tutti insieme, la sfida del futuro (che è già arrivato): Agenda 2030 significa politiche sostenibili e aumento della qualità della vita dei cittadini. Siamo orgogliosi – conclude Lopomo – di essere un Comune Sostenibile e ancor di più se riusciamo a dimostrarlo con i fatti».