“Basta dirlo” a Martina Franca presentazione del nuovo libro di Paolo Borzacchiello

L’iniziativa è organizzata dall’associazione Asterisco. Un manuale estremamente pratico per migliorare il nostro modo di comunicare con noi stessi e con gli altri e vivere la vita che vogliamo


Sarà presentato il prossimo venerdì 22 ottobre il libro “BASTA DIRLO – Le parole da scegliere e le parole da evitare per una vita felice” di Paolo Borzacchiello. L’iniziativa culturale si svolgerà alle ore 19.00 presso la Sala consiliare del Palazzo Ducale di Martina Franca, è organizzata dall’associazione Asterisco e gode del patrocinio del Comune di Martina Franca. A condurre la serata sarà o scrittore Davide Simeone.

L’accesso in sala sarà consentito previa verifica di green pass in corso di validità e di misurazione della temperatura. Per partecipare all’evento è obbligatorio registrarsi.

Paolo Borzacchiello è uno scrittore, consulente e imprenditore italiano, fra i massimi esperti di intelligenza linguistica applicata al business, da oltre quindici anni si occupa di studio e divulgazione di tutto ciò che riguarda le interazioni umane e in particolare modo il linguaggio. È tra i più quotati trainer e speaker nel mondo della comunicazione efficace e della vendita ed è il direttore di HCE University. Il suo libro “Basta dirlo” è un manuale semplicissimo ed estremamente pratico per migliorare il nostro modo di comunicare con noi stessi e con gli altri e vivere la vita che vogliamo. «La felicità non esiste. La felicità si fa. E come si fa la felicità? Un pezzo alla volta, parola dopo parola».

Abstract

Quanti di noi cominciano abitualmente una conversazione con espressioni come «Scusa se ti disturbo», «non ti ruberò troppo tempo»? Formule all’apparenza innocue, di cortesia, che in realtà nascondono trappole cognitive che ci impediscono di essere davvero efficaci. Lo stesso vale per certe frasi e modi di dire che ci sentiamo ripetere fin da bambini – «così fai piangere la mamma», «l’erba voglio non cresce nemmeno nel giardino del re» – e che inconsapevolmente agiscono come anatemi sulla nostra esistenza, influenzandola negativamente. «La nostra vita» ci spiega Paolo Borzacchiello, uno dei massimi esperti di intelligenza linguistica, «è il risultato del linguaggio che usiamo in ogni contesto, con noi stessi e con gli altri. Utilizzare un linguaggio pulito e costruttivo, e liberarti delle frasi e delle parole che inconsapevolmente ti fanno del male, ti permetterà di trasformarti, letteralmente, in una migliore versione di te stesso. E non parlo di teorie esoteriche o di vaneggiamenti in stile pensiero positivo: parlo di reti neurali, di strutture cerebrali e di architetture che concretamente faranno poi parte di te e di conseguenza della tua vita. Puoi essere più forte delle tue abitudini. Ci metterai un po’ più di 21 giorni, ma alla fine vincerai tu. Il concetto è semplice: come parlerebbe la persona che vuoi diventare? Scegli le parole e usale, con la consapevolezza che le parole fanno cose.» Con il suo stile semplice e diretto, Paolo Borzacchiello condivide con il lettore quanto ha imparato in anni di studi nell’ambito dell’intelligenza linguistica e delle interazioni umane: ci spiega quali espressioni ci ostacolano nell’ottenere i risultati che desideriamo e quali invece sono armi potentissime in grado di garantirci autorevolezza in ogni contesto, quali frasi agiscono come incantesimi e ci fanno stare bene e quali invece demoliscono la nostra autostima e ci impediscono di essere felici. Un manuale semplicissimo ed estremamente pratico per migliorare il nostro modo di comunicare con noi stessi e con gli altri e vivere la vita che vogliamo.