Impresa Csg, il Ceccano continua a volare – Lo Stradone

Impresa Csg, il Ceccano continua a volare

Sembravano i giocatori del Real Madrid, i “galacticos”. L’impresa di giornata è firmata, senza ombra di dubbio, dai giocatori del Csg, capaci di infliggere un brusco stop alla capolista Acqua & Sapone, sconfitta per 3-1 al termine di una partita giocata in maniera semplicemente perfetta. Protagonista Daniel Ottoni, doppietta per l’ex Montesilvano, due gol di pregevole fattura accompagnati dal solito e “rigoroso” centro di Ze Renato, sempre più leader del reparto offensivo pugliese. Eppure sul pareggio di Sanna la partita sembrava riaperta, ma il Csg è stato irresistibile, i tre punti conquistati sono stati limpidi, mai in discussione, questo nonostante i venti punti che dividevano le due formazioni. Sorprendente non vedere il Csg in altre posizioni, è vero: per la qualità della rosa a disposizione di Piero Basile, i play-off sarebbero a dir poco meritati, ma l’obiettivo primario resta la permanenza in A2. Per effetto della sconfitta patita in Puglia, l’Acqua & Sapone vede accorciarsi il vantaggio sul Modugno corsaro per 5-7 a Fiumicino, ora sono cinque i punti di distacco, margine ancora rassicurante ma non definitivo, anche alla luce dello scontro diretto dell’ultima giornata. Rialza la testa lo Sport Five Putignano, i baresi si impongono a Marcianise per 2-3, sugli scudi Clayton con una doppietta. Sette gol del Vibo in casa dell’ormai retrocesso Conversano, non va oltre il pari la Brillante Roma bloccata a Reggio per 3-3. Continua decisa, invece, la marcia del Ceccano nel girone di ritorno: i fabraterni battono 3-2 il Gragnano, confermando un rendimento inferiore soltanto a quello dell’Acqua & Sapone. Nessun problema per il Regalbuto in quel di Giovinazzo, 5-10 per i siculi, sospinti dal solito Grippi autore di un poker.
PROSSIMO TURNO
Sarà il derby laziale Brillante Roma – Ceccano la sfida che attirerà le maggiori attenzioni della ventitreesima giornata. I ciociari di mister Vaz cercheranno di alimentare il sogno play-off, ora distanti solo tre punti. Stesso gap per il Csg del tecnico Piero Basile, impegnato in Calabria in casa del Vibo. A scanso di imprevisti apocalittici, non ci sarà nessun problema per la capolista Acqua & Sapone che, dopo la sconfitta col Csg, riceverà la cenerentola del campionato, il Giovinazzo ancora fermo a 0 punti. Impegno casalingo anche per le immediate inseguitrici, Modugno e Putignano, rispettivamente impegnate con Gragnano e Conversano. Trasferta siciliana per il Fiumicino che, contro un Regalbuto assetato di salvezza, non potrà concedersi altri passi falsi. Chiuderà lo scontro di bassa classifica che varrà punti pesanti come il piombo che varranno la permanenza in A2, quello tra Marcianise e Reggio Calabria.

RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO
Girone B
Conversano – Licogest Vibo 1-7
Giovinazzo – Regalbuto 5-10
C.S.Giovanile – Acqua&Sapone 3-1
Fiumicino – Modugno 5-7
Marcianise – Sport Five Putignano 2-3
Reggio Calabria – Brillante 3-3
Ceccano – Gragnano 3-2

Classifica:
Acqua & Sapone 51 – Modugno 46 – Sport Five Putignano 45 – Licogest Vibo 41 – Fiumicino 37 – Brillante 36 – C.S.Giovanile e Ceccano 34 – Marcianise 28 – Reggio Calabria 27 – Gragnano 25 – Regalbuto 20 – Conversano 14 – Giovinazzo 0.

Prossimo turno – sabato 20 marzo:
Acqua&Sapone – Giovinazzo
Brillante – Ceccano
Regalbuto – Fiumicino
Licogest Vibo – C.S.Giovanile
Marcianise – Reggio Calabria
Modugno – Gragnano
Sport Five Putignano – Conversano