La Ghironda Winter apre le porte al Politecnico di Bari – Lo Stradone

La Ghironda Winter apre le porte al Politecnico di Bari

Dopo l’inaugurazione di venerdì 27 novembre con il concerto del M° Maurizio Nazzaro, accompagnato per l’occasione da I Solisti del Teatro Regio di Parma a Martina Franca, la III edizione de La Ghironda Winter si trasferisce a Bari ed entra nel vivo della sua programmazione.
Appuntamento da non perdere quello di martedì 15 dicembre 2009: il Politecnico di Bari apre le porte alla musica, quella giovane, potente ed energica di Naïf e de La Fame di Camilla. Un doppio live, totalmente gratuito e interamente dedicato ai più giovani, che prenderà avvio alle 20.30 e che infiammerà l’atrio dell’università barese: ad aprire la serata La Fame di Camilla, il gruppo sconosciuto più famoso d’Italia. Tante e diverse le anime che convivono in questo gruppo italo-albanese: quella intimista ed acustica, quella indie-pop che non disdegna l’uso dell’elettronica, quella alternative-rock che si nutre di sonorità distorte. La band riserva uno spettacolo emozionante, fatto di un sound eclettico che si poggia su versi nudi, a tratti spietati, tra lirismo, narrazione e quotidianità.

A seguire la perfomance di Naïf, la stella emergente del funk della musica italiana. Definita il nuovo fenomeno musicale italiano, sin dai suoi esordi, si è fatta notare per la sua personalità e per le sue composizioni. Voce leggera e intensa, grinta e carisma sul palco, i suoi concerti si avvicinano alla natura della “performance”. Chitarrista/bassista/tastierista, Naif è soprattutto autrice di testi che uniscono la miglior tradizione cantautorale italiana con le più spinte sperimentazioni elettro-pop. Difficile ascoltare le sue canzoni e non restare affascinati dalle atmosfere oniriche dense di suoni e dalla voce speziata e in qualche modo voluttuosa. Dopo aver conquistato il premio “Musicultura 2009”, Naif sta promuovendo il suo nuovo album “È tempo di raccolto”, in distribuzione da novembre in Italia e in Francia. Difficile ascoltare le sue canzoni e non restare affascinati dalle atmosfere oniriche dense di suoni e dalla sua voce speziata e in qualche modo voluttuosa.

Due mondi, uno più funky, l’altro più rock, che si incrociano sullo stesso palco. Proprio come quei due mondi, rappresentanti da La Ghironda Winter e da Emergency, incontrati mesi fa per dar vita a questa serata. Il secondo concerto del cartellone invernale de La Ghironda, promosso dalla Regione Puglia, è stato, infatti, realizzato in collaborazione con Emergency, associazione che dal 1995 offre medico-chirurgica gratuita e di elevata qualità alle vittime civili delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà.

Ricca di novità e di nuovi significati, quindi, questa terza edizione de La Ghironda Winter, che si fa portatrice di una cultura di solidarietà, di pace e di rispetto dei diritti umani attraverso il linguaggio universale della musica. Invariato naturalmente il filo conduttore del cartellone, che sarà, anche per questa terza edizione, la valorizzazione della musica di tutto il mondo e la promozione di generi musicali diversi, che spaziano dal rock al cantautorale, dal jazz alle calde sonorità del Sud del mondo. Musica viva, pulsante, con le radici piantate nella realtà come la vive oggi ciascuno di noi: è questa la musica che La Ghironda Winter vuole continuare a offrire per pubblici di qualsiasi età, sesso e radici culturali.

Martedì 15 dicembre 2009
Ore 20.30
Atrio del Politecnico
Bari
Ingresso gratuito
Per informazioni: Associazione Culturale “La Ghironda”; numero infoline: 0804301150; www.laghironda.it.