Pallavolo Martina: si riparte da Massafra e Losito – Lo Stradone

Pallavolo Martina: si riparte da Massafra e Losito

Inizia a prendere forma il roster definitivo dell’ASD Pallavolo Martina, a due settimane dall’esordio dei biancoazzurri in B2, quarta esperienza consecutiva in questa categoria per la formazione del Presidente Massafra. A disposizione di Coach Beppe Spinelli due elementi di sicuro rendimento, uniche due conferme della formazione che ha salvato la categoria nella scorsa stagione. Due elementi d’esperienza dai quali ripartire per nuovi e ambiziosi traguardi. Confermatissimo il palleggiatore Gianni Massafra, classe ’76 e una vita spesa al servizio dei colori biancoazzurri. Dalle giovanili sino in prima squadra, ha vissuto il salto in B2 e ha sempre contribuito con la massima disponibilità alla causa martinese sino alle ultime importanti uscite dello scorso torneo. Dalle due mani, infatti, è sono arrivati i punti che hanno permesso alla PM di salvare la B2 in una stagione, quella passata, piena di insidie e di sfortune. Al suo fianco confermato un altro elemento di assoluto valore, sia per le sue doti tecniche che caratteriali. Vero uomo-spogliatoio così come Massafra anche Pasquale Losito, laterale classe ’74. Una carriera costellata di soddisfazioni nelle categorie più importanti. Ciccarese, Putignano, Fasano, Turi in B2, con i brindisini ha calcato anche la B1 e con il Martina si appresta ad affrontare la sua seconda stagione consecutiva, stagione nella quale la società martinese potrà contare sulla sua esperienza come collante fondamentale tra le varie componenti dello spogliatoio ma anche come punto di riferimento per le nuove leve dei settori giovanili e per i ragazzi delle under che si aggregheranno in prima squadra. Due pedine importanti che inaugurano un roster che pian piano porterà alla luce una squadra assolutamente interessante, capace già di ottenere buone prestazioni nelle amichevoli sino ad ora giocate, e che si appresta a far visita all’Ostuni il prossimo sabato 10 ottobre, rispondendo all’invito dei brindisini per la partecipazione a un triangolare che vedrà anche la presenza dell’Ugento, altra formazione di sicuro interesse per la prossima stagione.