Venerdì la “Notte nazionale del Liceo Classico”, quando la cultura di notte è più bella

Il Liceo “Tito Livio” ha aderito alla quarta edizione dell’iniziativa La notte nazionale del Liceo Classico, promossa dal Liceo Classico “Gulli e Pennisi” di Acireale (Ct) per richiamare l’attenzione sulla perdurante vitalità formativa dell’istruzione classica capace, come gli altri indirizzi liceali, di formare alla vita e al pensiero complesso a salvaguardia della personale autonomia critica esposta alla dittatura del mercato e all’appiattimento dell’omologazione culturale. Si tratta di una notte di eventi in contemporanea in tutta Italia, programmata per venerdì 12 gennaio 2018, per promuovere la cultura classica nelle sue molteplici declinazioni.

Nel corso delle sei ore dell’evento (dalle ore 18:00 alle ore 24:00) nell’Ateneo Bruni, studenti e studentesse saranno protagonisti di diverse iniziative: dal teatro alla musica, dalle letture di autori classici alla presentazione di romanzi, da lavori di gruppo alla presentazioni di testi in greco o latino, e ancora conferenze, dibattiti, maratone di letture, letture di poesie e molto altro.

Le attività saranno avviate dagli interventi accademici del prof. Daniele Maria Pegorari (Università di Bari) su “La lonza svelata. Cosa si nasconde dietro il canto I dell’Inferno?” e del prof. Biagio Santorelli (Università di Genova) su “I Classici nell’istruzione statunitense”.