Ortopedia. I medici di Martina al SS Annunziata: preoccupato il sindaco scrive a Rossi

Il personale medico del reparto di ortopedia dell’ospedale di Martina Franca entrerà nei turni a supporto dell’ortopedia del SS Annunziata di Taranto. Il presidio ospedaliero ionico, infatti, versa in una grave situazione di carenza di personale che vede attualmente solo 6 unità che, a breve, diventeranno solo cinque. Numeri insufficienti a garantire l’operatività, e da qui la richiesta di personale dagli ospedali di Martina Franca, Castellaneta e Manduria che entreranno nella turnazione.

Il sindaco di Martina Franca, Franco Ancona, ha manifestato con una lettera le sue preoccupazioni al direttore generale della Asl di Taranto, Stefano Rossi:

Sono informato di una paventata decisione che vedrebbe impegnato il personale medico dell’Ortopedia del Presidio Ospedaliero “Valle d’Itria” di Martina Franca a supporto del reparto di Ortopedia del SS Annunziata di Taranto.

Tale decisione, se confermata, metterebbe in serissima difficoltà l’operatività del reparto di Martina, già carente di personale, come abbiamo avuto modo di rappresentare in un recente incontro che il Presidente ricorderà.

Ciò avverrebbe, tra l’altro, in un periodo in cui le presenze turistiche, aggiungendosi alla popolazione residente nei Comuni della Valle d’Itria, aumentano in modo significativo l’esigenza di interventi medici sia nel Pronto Soccorso che nei vari reparti dell’Ospedale.

Pur consapevoli delle difficoltà di reperimento di personale medico per una errata e inadeguata programmazione a monte, vi prego di valutare attentamente l’impatto che la decisione a prendersi avrebbe sia sui livelli minimi di assistenza alla popolazione del territorio che sul personale medico dell’Ospedale costretto a sopportare uno sforzo umanamente insostenibile.