L’Opera lirica attraverso il gioco e la rappresentazione: 2 appuntamenti con gli alunni della Marconi

Il Barbiere di Siviglia e la Cenerentola eseguite dagli alunni delle classi quarte e quinte dell’istituto Marconi di Martina Franca. L’iniziativa rientra nell’ambito del piano triennale delle arti, finanziato dal Ministero dell’istruzione, realizzato con due percorsi durante tutto l’anno scolastico. Un percorso multidisciplinare per i bambini che imparano ad accostarsi alla musica, alla teatralità e specificamente all’opera lirica attraverso il gioco e la rappresentazione. “Queste iniziative – dice la dirigente Grazia Anna Monaco, oltre a costituire un momento di crescita espressiva, rappresentano un importante legame con il territorio e il Festival della Valle d’Itria”.

Due le date in programma:

  • martedì 18, alle ore 20.00, con la rappresentazione della rivisitazione della Cenerentola di Rossini,
  • mercoledì 19 sarà la volta del Barbiere di Siviglia.

Entrambe le rappresentazioni si terranno presso il teatro “Paolo Grassi” di Cisternino.