La croce della Basilica esposta di fronte al portone del MuBa

Per 250 anni è stata sulla facciata della collegiata di San Martino, a guardare la città dall’alto, prima di essere sostituita negli anni ’70 ed essere riposta nella vicina Chiesa del Monte Purgatorio. È la storica croce in ferro battuto posta sulla facciata nel 1793, alta 2,60 e larga 1,80 metri e realizzata da un artigiano martinese, di cui però non si conosce il nome.

La croce attuale della Basilica di San Martino rappresenta il punto più alto dell’intera città di Martina Franca, mentre il Belvedere del Villaggio di Sant’Agostino rappresenta il punto più alto calpestabile della città.

Ora l’antica croce, dopo alcuni lavori di restauro, è stata esposta definitivamente al pubblico in piazzetta Stabile, ovvero di fronte al portone di ingresso del MuBa Museo della Basilica di San Martino.