Iniziati i lavori del secondo lotto di restauro di Palazzo Ducale

Sono iniziati in questi giorni i lavori del secondo lotto funzionale di restauro di Palazzo Ducale per l’importo complessivo a base d’asta di euro 514.762,00. Il Palazzo Ducale di Martina è stato oggetto di vari interventi di restauro sulla base di un progetto esecutivo approvato nel 2001 dell’importo di 5.195.553,00 euro in gran parte finanziato con fondi CIPE della Regione Puglia e in parte comunali.  Sull’importo dei lavori del primo stralcio del progetto vi è stato un risparmio di euro 514.782, che stanno finanziando l’attuale cantiere affidato con gara di appalto alla impresa GEO.GA.

I lavori riguardano il Piano ammezzato ovest ed est, le prime due stanze del piano nobile, l’altare del piano nobile, le porte policrome, il restauro degli infissi esterni del piano nobile, prospicienti piazza Roma, il ripristino degli infissi esterni del piano ammezzato, i locali al secondo piano adibiti finora ad archivio storico (la mansarda di Palazzo ducale), il grande e storico portone di ingresso di Palazzo ducale. La rimozione di cavi Enel e Telecom, in parte già rimossi. Altri lavori sono connessi all’offerta migliorativa che è stata fatta dall’impresa.

Dopo i lavori attuali nel Piano ammezzato per il restauro degli affreschi si passerà alle prime due stanze (che saranno chiuse al pubblico) del piano nobile, a seguire, tutti gli altri.