Guidava in stato di ebbrezza e con patente contraffatta, denunciato dalla Polizia Locale

Giovedì 8 marzo gli agenti del Nucleo Pronto Intervento ed Infortunistica Stradale del Comando Polizia Locale sono intervenuti in via Sant’Eligio, unitamente al 118, per la segnalazione dell’investimento di un pedone.

Il sinistro ha visto come attore un’autovettura Audi condotta da un uomo di nazionalità cinese. Compiendo gli accertamenti di prassi gli agenti hanno notato atteggiamenti che facevano presumere l’assunzione di sostanze alcooliche da parte dell’automobilista pertanto, avviando le procedure previste per legge, hanno riscontrato un grado alcoolemico ben al di sopra dei valori minimi previsti dal dettame normativo del Codice della Strada.

Da controlli più approfonditi, effettuati con strumentazione tecnica specialistica e con il coordinamento del Comandante Ten. Col. Egidio Zingarelli, è emersa anche la contraffazione della patente.

Il conducente, sentito il P.M. di turno, è stato trasportato presso la Questura di Taranto e qui, tramite fotosegnalamento, si è appurato che la patente, oltre ad essere contraffatta, apparteneva ad altro soggetto i cui dati erano stati usati anche per declinare le sue generalità presso l’Ospedale Civile.

Il documento è stato posto sotto sequestro ed il cittadino cinese è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per i vari reati commessi nonché sanzionato per le varie violazioni amministrative accertate. Fortunatamente il pedone coinvolto nel sinistro ha riportato lesioni lievi.