Giro d’Italia a Martina: tutte le limitazioni al traffico, chiusura anticipata di scuole e cimitero

In occasione del passaggio del Giro d’Italia a Martina Franca, il Dirigente il Settore Polizia Locale, con apposita Ordinanza ha disposto, per il giorno 12 maggio 2017:

  • dalle ore 12.00 alle ore 16.00, e comunque fino a cessata esigenza, la sospensione temporanea della circolazione sulle seguenti strade: via Massafra, Via Giuseppe Guglielmi, cavalca ferrovia, viale Stazione, viale dei Lecci, via Taranto, Piazza Guglielmo Marconi, Corso Italia, Corso Messapia, via Ceglie;
  • l’istituzione del divieto di sosta su entrambi i lati della strada, con rimozione coatta di tutti i veicoli, dalle ore 09.00 alle ore 16.00 e comunque fino a cessata necessità,
  • il divieto di transito di qualsiasi veicolo non al seguito della gara, in entrambi i sensi di marcia del tratto interessato dal transito dei concorrenti;
  • il divieto a tutti i conducenti di veicoli di immettersi sul percorso interessato dal transito dei concorrenti;
  • l’obbligo a tutti i conducenti di veicoli provenienti da strade o da aree che intersecano, ovvero che si immettono su quella interessata dal transito dei concorrenti, di arrestarsi prima di impegnarla, rispettando le segnalazioni degli organi preposti alla vigilanza o del personale dell’organizzazione;
  • l’obbligo, durante il transito della gara ciclistica, ai conducenti di veicoli e ai pedoni, di non attraversare la strada;
  • l’obbligo ai conduttori di cani e possessori di animali domestici, che possano accedere accidentalmente alla carreggiata del percorso, di provvedere alla loro attenta custodia;
  • la deviazione su itinerari alternativi dei veicoli che transitano nelle strade interessate dal passaggio della corsa.

Inoltre, il Dirigente il Settore Patrimonio avvisa la cittadinanza che, nella medesima giornata di venerdì 12 maggio, il cimitero comunale resterà aperto dalle ore 07:00 alle ore 12:00, mentre nel pomeriggio resterà chiuso.

Si ricorda, infine, che con apposita Ordinanza, il Commissario straordinario ha disposto di anticipare alle ore 10:30 la chiusura delle scuole cittadine di ogni ordine e grado.