Giovinazzi esordisce oggi in Formula 1 al volante della Sauber

Insieme a Jarno Trulli è l’ultimo pilota italiano ad aver corso in Formula 1. Vitantonio Liuzzi è felice per Antonio Giovinazzi, che oggi esordirà nella massima serie dell’automobilismo al volante della Sauber in sostituzione di Pascal Wehrlein.

Antonio Giovinazzi a sorpresa è stato annunciato dalla Sauber al posto dell’ancora convalescente Pascal Wehrlein, che non ha ancora recuperato del tutto dall’incidente alla Race of Champions di fine anno. Il 23enne di Martina Franca, terzo pilota della Ferrari, si è calato nell’abitacolo per le terze libere per cercare di conoscere il più possibile una pista su cui non ha mai girato in Formula 1.

Antonio Giovinazzi – nato il 14 dicembre 1993 a Martina Franca – è il giovane pilota più talentuoso in circolazione. Dopo aver ottenuto ottimi risultati con i kart debutta alla grande con le monoposto nel 2012 con la conquista del campionato cinese Formula Pilota.

Il driver pugliese sorprende anche in F3: vicecampione britannico 2013, vicecampione europeo 2015 e nello stesso anno vittoria ai Masters. Dopo il secondo posto nel campionato GP2 2016 viene chiamato come pilota di riserva in F1 dalla Ferrari e a causa dell’infortunio di Pascal Wehrlein ha l’opportunità di effettuare i test invernali di Barcellona in vista del Mondiale 2017 al volante della Sauber.