Fradi al Pitti di Firenze: in anteprima tutte le tendenze dell’uomo della prossima estate

Campagna di comunicazione Fradi

Una Cadillac su un lungomare di palme è al centro della nuova campagna di comunicazione di Fradi realizzata in concomitanza con il Pitti Immagine Uomo che per quattro giorni trasforma Firenze nella capitale della moda.

Quella in corso dall’11 al 14 giugno, alla Fortezza da Basso del capoluogo toscano, è l’occasione per presentare le anteprime delle collezioni primavera estate del 2020.

“Quella di Fradi – afferma Francesco Dimarco, responsabile della divisione commerciale e titolare di Eurofradi assieme a suo fratello Domenico – è una collezione che si basa sui colori” e sul ritorno alle atmosfere vintage degli anni ’70 e ’80 con tutto il carico di emozioni che quegli anni sono in grado di ri-evocare”.

Le tendenze della prossima primavera estate parlano i colori del pistacchio e del fucsia, con le tonalità fluo a fare da protagoniste.

“In queste prime ore stiamo già riscontrando le attenzioni dei buyers internazionali”, afferma soddisfatto Francesco Dimarco.

Il must delle collezioni targate Fradi è il total look, dalla giacca al pantalone, con le camicie a fantasia e micro fantasie a manica lunga a fare tendenza, assieme a un’ampia collezione di maglieria per l’uomo trendy. Il tutto da combinare con l’immancabile sneakers adatta a ogni occasione che Fradi propone rigorosamente bianca con gli inserti color terra sul collo e sul tallone del piede per i sapori, i colori e i profumi della terra di Puglia.