Corruzione e Pubblica Amministrazione: rimedi moderni per un male antico

Domenica 15 aprile 2018, alle ore 10.00, nella Sala Consiliare di Palazzo Ducale si terrà l’iniziaitva “Corruzione e Pubblica Amministrazione – Rimedi moderni per un male antico” promossa dalla cattedra di Diritto Amministrativo del Dipartimento jonico (Facoltà Giuridica) dell’Università degli Studi Bari e dal Comune di Martina Franca con il patrocinio dell’Ordine degli Avvocati di Taranto.

Porteranno i saluti il Sindaco, Franco Ancona e il Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Taranto, Vincenzo Di Maggio. Previsti gli interventi del Segretario Generale del Comune di Martina Franca, Maria Rosa Viceconte (“Lo Status del dipendente pubblico fra etica e moralità”), dell’Ordinario di Istituzioni di Diritto Pubblico dell’Università di Bari – Scienze Politiche, prof. Anna Maria Nico (“La corruzione nella prospettiva dei doveri costituzionali”), dell’Ordinario di Diritto Costituzionale dell’Università di Bari – Giurisprudenza (“La formula della corruzione”), prof. Guido Rodio, il Consigliere del TAR Lecce, dott. Carlo Di Bello (“Cause probabili e rimedi possibili”). Modera il prof. Annamaria Bonomo, associata di Diritto Amministrativo del Dipartimento jonico dell’Università di Bari. Conclude il Presidente Emerito della Camera dei Deputati, Luciano Violante, ordinario di Diritto e procedure penale.

L’evento è valido ai fini dell’attribuzione dei crediti formativi per gli Avvocati.

L’incontro è stato curato dal Comitato Scientifico composto dal prof. Maria Grazia Nacci, Aggregato di Istituzioni di Diritto Pubblico e Diritto Regionale e degli Enti Locali – Dipartimento Scienze Politiche dell’Università di Bari (Presidente); Giuseppe Chiarelli, componente cattedra di Diritto Amministrativo – Dipartimento Jonico dell’Università di Bari; Francesco Caricato, componente cattedra di Diritto Amministrativo – Dipartimento Jonico dell’Università di Bari; Emilio Toma, cassazionista e Valentina Lenoci, Assessore del Comune di Martina Franca.