Cittadino incivile da Comune limitrofo gettava rifiuti in Valle d’Itria: individuato dalla Polizia locale

Frequentemente in strada Madonna dell’Arco, nell’area del bivio per strada Sinisi e strada Crocifisso, in piena Valle d’Itria, venivano trovate abbandonate, sul ciglio stradale, numerose buste contenenti rifiuti urbani. La situazione è stata monitorata per diverso tempo dagli uomini del Nucleo di Vigilanza Edile ed Ambientale del Comando Polizia Locale, coordinati dal Comm. Capo Filippo Ruffino, i quali, a seguito di diverse ispezioni, hanno accertato che l’abbandono era sicuramente riconducibile a un unico “incivile” abitudinario.

Grazie all’ausilio delle fototrappole in dotazione e al monitoraggio della videosorveglianza cittadina, gli agenti, sono riusciti a individuare tempi e modalità dello sversamento, consentendo la ripresa e la registrazione degli scarichi effettuati dallo stesso individuo. Al soggetto, cittadino di altro Comune limitrofo a confine con la strada in questione, è stata contestata la somma delle ripetute violazioni.