Camera di commercio. Costituita start-up in digitale: è martinese

Con una procedura digitale che non richiede la presenza del notaio, è stata costituita presso la Camera di commercio di Taranto la start-up ‘Chianche Web’ che ha sede a Martina Franca (Taranto) e che si occupa, tra l’altro, di ricerca e sviluppo di un software gestionale per ottimizzare i processi di produzione.

La procedura digitale, sottolinea in una nota la Camera di commercio, consente l’iscrizione immediata nel Registro delle imprese, ed è avvenuta con accertamento e autentica da parte del Conservatore del Registro Imprese, Claudia Sanesi, e l’assistenza dei funzionari camerali Francesco Maraglino e Laura Liuzzi. Evidenziando i “principali vantaggi di questa modalità prevista dall’articolo 25 del Codice dell’amministrazione digitale”, Senesi parla della “rapidità e gratuità del servizio reso dall’Ufficio Aqi (Assistenza qualificata alle imprese) della nostra Camera, e certezza per lo startupper riguardo alla correttezza formale della documentazione”.

Gli amministratori di ‘Chianche Web’, attiva nello sviluppo di un software gestionale nato per ottimizzare i processi di produzione e gestione delle aziende del settore tessile, della digitalizzazione delle micro imprese e delle pmi, e della ‘cyber security’, affermano di “avere scelto l’iter digitale sia per l’evidente mission che contraddistingue il nostro business, sia per il legame con il nostro territorio”.(ANSA).