Antiquariato in Valle d’Itria. Assessore Maggi: “Iniziativa di qualità”

“Questo è uno degli eventi che caratterizza l’estate martinese”, ha detto l’assessore alle Attività Produttive Bruno Maggi a margine del taglio del nastro della 17esima edizione di “Antiquariato in Valle d’Itria”, la mostra e il mercato dell’antiquariato e del modernariato più importante del sud Italia che si svolge a Martina Franca.

“La nostra città – ha detto ancora l’assessore – punta alla qualità e ha bisogno anche di eventi e iniziative di qualità e questa è certamente un’iniziativa che si muove in questa direzione”.

“Antiquariato in Valle d’Itria” si svolge dal 11 al 19 agosto nella tradizionale cornice dell’Istituto Guglielmo Marconi di Martina Franca, mentre dal 20 al 26 agosto, ci sarà il consueto appuntamento con il “Mercatino di mezza estate” all’esterno degli spazi dell’Istituto G. Marconi.

Dal 11 al 19 agosto nella tradizionale cornice dell’Istituto G. Marconi

Si tratta di uno degli eventi più attesi dell’estate martinese, organizzato dall’Associazione Arca Promoter, con oltre 70 espositori provenienti da ogni parte d’Italia e da numerosi Paesi stranieri e oltre 90 spazi espositivi nella terra dei trulli di Martina Franca, pronti a mettere in mostra i propri pezzi pregiati per gli oltre 50 mila visitatori che ogni anno partecipano alla manifestazione.

“Ogni anno miglioriamo la qualità dei nostri espositori – dichiara il Presidente dell’Associazione Arca Promoter, Nicola Lorusso – con pezzi pregiati che fanno della nostra mostra mercato una delle manifestazioni più importanti sul territorio nazionale. Antiquariato in Valle d’Itria è diventato uno degli appuntamenti più sentiti dagli esperti di settore per una manifestazione che è ormai una grande occasione di promozione turistica per il territorio”.