Biennale delle Memorie, gli eventi di venerdi 6 maggio

Terza giornata per la Prima edizione della Biennale delle Memorie, l’iniziativa promossa dall’ Associazione Italiadecide e dall’Istituto dell’Enciclopedia Italiana Treccani con la collaborazione delle Regioni Puglia e Basilicata, i Comuni di Matera e Martina Franca, l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, l’Università degli Studi della Basilicata, la Fondazione Matera 2019.

Domani, venerdì 6 maggio, alle ore 10.00, presso l’IISS “L. Da Vinci”, Massimo Luciani, professore ordinario di Diritto Costituzionale della Facoltà di Giurisprudenza – Università di Roma “La Sapienza” e Presidente dell’Associazione Italiana dei Costituzionalisti, terrà un seminario su i “70 anni della Repubblica Italiana”.

Nel pomeriggio, nella Biblioteca Comunale, sono previste due iniziative: ore 16.00 “Freud e Saussurre. Lo strano caso di un incontro mancato” con Lucilla Albano, professore ordinario di cinema all’Università “Roma Tre” e alle ore 18.00 “La memoria genetica della Puglia”con Alberto Piazza, Presidente dell’Accademia delle Scienze, professore ordinario di Genetica Umana all’Università degli Studi di Torino.

Ultimo appuntamento con la lettura diffusa della Divina Commedia di Dante: all’ ex-Convento delle Agostiniane – Villaggio di Sant’Agostino, alle ore 18.00, si terrà la lettura della Cantica del Paradiso, con la cura organizzativa dell’IISS “L. Da Vinci”, la regia di Pasquale Nessa e la collaborazione di Paola Cito dell’Ecomuseo Valle d’Itria.

L’iniziativa “Matera InCanta Dante” dedicata a Dante è curata dall’Amministrazione comunale di Martina-Assessorato al Diritto allo Studio, Attività e Beni culturali, Italia Decide, con il Comitato Promotore Club Unesco Matera e gli Istituti Scolastici di Martina Franca.