Ecco la Fiat 500 Diesel ma il gasolio non c’entra

La nuova Fiat 500 ispira la fantasia di designer e stilisti ed è spesso frutto di originali interpretazioni e “limited edition”. L’ultima versione “griffata” arriva dalla partnership tra la casa torinese e Renzo Rosso, patron del celebre marchio di moda Diesel (niente a che spartire con il motore a gasolio…). In vendita proprio in questi giorni la citycar “500 by Diesel” sarà realizzata i 10.000 esemplari nell’arco di due anni.
L’obiettivo su cui hanno lavorato i designer del Centro Stile Fiat, guidati da Roberto Giolito, (autore della nuova 500), insieme ai loro colleghi del brand di abbigliamento era quello di dare vita all'”Urban Survival Vehicle” che esprimesse la personalità di un cliente giovane ed originale.
La base di partenza per la nuova veste è quella della versione Sport ma si distingue subito per via dei vari elementi estetici che permettono di identificarla immediatamente a partire dalla livrea “verde Diesel” (è disponibile anche in nero e marrone Diesel). Troviamo poi i cerchi in lega da 16 pollici griffati Diesel, le pinze dei freni gialle (solo sulla versione 1.400 cc da 100 Cv), le modanature laterali con la scritta Diesel e la calotta degli specchietti retrovisori verniciati in acciaio satinato come la calandra, i paraurti e i caratteristici “baffi” del frontale. L’ultimo tocco arriva dalla targhetta posteriore con il logo Diesel e cinque prese d’aria che riproducono il caratteristico dettaglio del sistema di raffreddamento della prima 500.
Per gli interni è stata scelta una selleria in tessuto denim con cuciture gialle, brandizzata Diesel, logo inserito anche nel quadro strumenti e sul pomello del cambio mentre nei pannelli laterali anteriori spicca un particolare taschino che fa il verso alla quinta tasca dei celebri jeans Diesel. Questa 500 special dispone delle motorizzazioni “Euro 5 Ready”, 1.200 cc da 69 Cv, in vendita a 15.000 euro; 1.300 cc Multijet da 75 Cv con Dpf e 1.400 cc da 100 Cv, a 17.000 euro. (m. r.)

Fonte: Repubblica