Cicoria. Il nuovo libro di Alfonso Diego Casella

LA TRAMA

“Romanzo strutturato sotto forma di confessione giudiziaria. L’io-narrante, soprannominato Cicoria, è un mostruoso borghese piccolo piccolo, il factotum e l’uomo di fiducia dell’onorevole democristiano Pizzurno, potente ras politico locale.
Da maschera del cinematografo a luci rosse del paese, Cicoria viene promosso bidello di una scuola grazie all’appoggio del deputato. La sua protezione viene ripagata dal protagonista con la dedizione completa ai piani dell’uomo politico, che lo trasforma in un pericoloso e insospettabile sicario. Finchè un giorno… “

( Tratto dalla recensione di Gerardo Trisolino)

UNA STORIA INFAME E CREATIVA
UN ROMANZO DA SEGNALARE ALLE AUTORITA’ COMPETENTI

(Antonio Tabucchi)

CICORIA PER UN PAESE IN PAPPA,
UNA STORIA VISIONARIA E CRUDELE
CHE QUESTA POLITICA HA RESO REALTA’

(Left)

CICORIA E’ IL MANOVALE DELLA DELINQUENZA, L’EMBLEMA DI UNA CATEGORIA SOCIALE, DI UNA MENTALITA’ DIFFUSA

(Il Quotidiano di Brindisi)

Conosciamo meglio l’autore…

Alfonso Diego Casella (Gemelli, ascendente Terrone) è nato a Francavilla Fontana (Br) e dopo aver vissuto a Londra e Strasburgo risiede in Toscana. Per conoscere le date delle sue presentazioni editoriali nonché del Tour Cicoria Unplugged 2008 potete CLICCARE su: http://alfonsodiegocasella.blogspot.com/