Costanzo a Telenorba con il suo “Diario Romano”

Un respiro nazionale e di prestigio, pur mantenedo un forte radicamento con il proprio territorio. È questa, da sempre, la linea vincente del gruppo Telenorba e del suo presidente Luca Montrone. L’ultimo risultato ottenuto è la collaborazione con una delle firme più prestigiose della televisione italiana, Maurizio Costanzo. Da questa settimana parte infatti, “Diario Romano”, spazio quotidiano di approfondimento in onda subito dopo le principali edizioni dei TG Norba. Tre minuti per parlare di notizie e fatti nazionali o internazionali, ma in chiave meridionalista. Costanzo, dal teatro Parioli di Roma, rilancia anche un vecchio sogno di Montrone: i network locali forti dovrebbero avere parti del palinsesto comuni. Le televisioni locali hanno il compito di raccontare il territorio, ma dovrebbero avere la possibilità di andare anche sul nazionale, formula che in America esiste da sempre. Montrone, definito da molti il Berlusconi del Meridione, già 25 anni fa accarezzava questo sogno e ne discuteva con lo stesso Costanzo e Michele Santoro, grazie anche una stretta partnership, mai nascosta, tra Telenorba (la più grande emittente locale di Italia per ascolti) e Tele Lombardia (altra grande del Nord).